FRASI – Psycho Pass

 
 

In questa pagina verranno raccolte tutte le migliori citazioni della prima parte dell’Anime di Psycho Pass, con tutte le frasi più belle di Tsunemori Akane, Kougami, Makishima e degli altri personaggi.

 



 


 

Devono averlo capito non appena hanno incrociato lo sguardo..che era questo il destino che li aspettava..ben prima che si incontrassero..loro non erano come semplici navi che solcano la notte..
Quei due..si intendevano meglio di chiunque altro..ed erano reciprocamente concentrati l’uno verso l’altro..

 


 

Il nostro lavoro è pieno di cose che sfuggono ad ogni logica..i pensieri delle persone..i loro desideri..le loro speranze e volontà..viviamo in un’epoca dove la tecnologia può leggere ogni cosa della tua mente..eppure il mondo è pieno di persone che odiano..mentono..rubano e provano a fare del male agli altri..se questo non è irrazionale..

Masaoka

 


 

Non mi piace fare teorie universali sulle persone visto che ognuno è diverso dagli altri..però se cerchiamo una regola generale..penso che gli esseri umani siano davvero abili quando si tratta di evitare inconsciamente le proprie responsabilità..

Kougami

 


 

Non si vedono molti ispettori che si scusano con un esecutore..io..lo sono ormai da molto tempo..e il comportamento di obbedienza assoluta dei cani da caccia per catturare le prede senza esitazione..si è ormai radicato nelle mie mani..ho solo seguito gli ordini della pistola e sparato a molti potenziali criminali..dicevo a me stesso che era per il bene della società..era facile accettare passivamente quella logica senza porsi domande..e ad un certo punto non ci pensi più..non ho mai provato a pensare a ciò che ho facevo..ero uno stupido..
Essere un detective non vuol dire uccidere le persone..ma proteggerle..tu hai fatto quello che era giusto per te..hai messo la giustizia prima del tuo dovere..con un capo come te..forse sarò capace di lavorare come un detective e non come un semplice cane..

Kougami

 


 

Disse che voleva essere un detective e non un cane da caccia..ma quello sguardo..era inconfondibile..era lo sguardo di un predatore che aveva appena stanato la sua preda..

Tsunemori Akane

 


 

In questo mondo sono tutti uguali..non si accorgono di nulla..non dicono nulla..e non pensano a nulla..sono solo dei semplici gusci vuoti delle loro precedenti personalità..e presto spariranno come neve al sole..questa epidemia porta gli innocenti alla morte..ma la causa della malattia non sarà mai eliminata..questa..è la malattia chiamata tranquillità..una forma di morte desiderata dalle persone stesse..

Oryou Rikako

 


 

Un libro non serve solo a leggere le parole che racchiude..ma è anche uno strumento molto utile per calibrare la propria sensibilità..a volte quando stai male non c’è verso di assimilare il contenuto di ciò che stai leggendo..te ne stai lì a riflettere su cosa stia ostacolando la tua lettura..eppure ci sono libri che riesci a comprendere senza sforzo anche quando ti senti poco bene..viene da chiedersi perchè vero?
Io credo che dipenda da una sorta di accordatura mentale..e che nell’aggiustare l’accordatura giochino un ruolo fondamentale la sensazione dei fogli di carta sotto le dita..e l’impulso trasmesso al tuo cervello nel momento in cui volti le pagine..

Makishima

 


 

“La caccia è aperta..l’ora mattutina è chiara e grigia..i campi sono fragranti e verde il bosco..slegateli qui e fateli abbaiare a tutto spiano..nel cuore della notte qui..migliaia di diavoli..migliaia di serpenti sibilanti e porcospini levano un tal coro di paurose strida che a sentirle non c’è creatura umana che non impazzi o che non cada morta..
E sia tua gloria mirar le sue lacrime..ma ad esse sia inflessibile il tuo cuore come alla pioggia felce..
Ed ora bella..vallo a raccontare se la tua lingua può parlare..racconta chi te l’ha mozza e chi ti ha violentata…se i tuoi moncherini ti consentono di fare la scrivana..scrivi quello c’hai in mente e comunica agli altri il tuo pensiero..”

Makishima

 


 

Anche i fiori più belli possono appassire e morire..questo è il destino di tutti gli esseri viventi..per questo è naturale voler fermare il tempo nel momento in cui stanno sbocciando gloriosi..

Makishima

 


 

Prima di tutto come fate a giudicare un crimine? Con quel Dominator che hai tra le mani? E’ il Sibyl System che controlla quella pistola a decidere? Attraverso una scansione dell’organismo capiscono il modo in cui lavora la mente di una persona..la scienza ha finalmente scoperto il segreto dietro l’animo umano..e di conseguenza la società è cambiata notevolmente..
Tuttavia la volontà delle persone non fa parte di tale valutazione..mi domando che genere di criterio usiate per distinguere il bene dal male..

Makishima

 


 

Io voglio testimoniare lo splendore dell’animo umano..voglio scoprire se è davvero qualcosa che valga la pena di essere ammirato..tuttavia se gli uomini basano la loro intera esistenza sul Sibyl System senza neanche considerare la propria volontà..la loro anima ha davvero valore?

Makishima

 


 

Kougami: Che cosa è successo?
Tsunemori: Ho incontrato..quell’uomo..Makishima Shougo..i Dominator..non possono giudicarlo..

 


 

Karanomori: Non fa bene tenerti tutto dentro..
Akane: Sto bene..se è preoccupata perchè non controlla la mia Tonalità? Quando l’ho controllata stamattina sono rimasta sorpresa..nonostante tutto quello che è successo era turchese chiaro..quanto mai sarà freddo il mio cuore?
Karanomori: Lo Psycho pass e il cuore di una persona sono due cose ben diverse..
Akane: Allora..che cos’è lo Psycho Pass..? Che cos’è..il cuore di una persona..?

 


 

Makishima: Tutto questo mi ricorda il medico di Balnibarbi de “I Viaggi di Gulliver” di Swift..nella terza parte Gulliver si reca a Balnibarbi..qui incontra un medico il cui obiettivo è di riappacificare i politici entrati in conflitto tra loro..il tutto attraverso un intervento chirurgico che consiste nel dividere a metà i loro cervelli e poi riattaccarli insieme..in caso di successo si avrebbe una forma di pensiero armoniosa e misurata..per chi vive nella convinzione di essere nato per governare e controllare il mondo degli uomini..questa secondo Swift sembrerebbe la soluzione più auspicabile..
Toma: Shogo..sei davvero un genio del sarcasmo..
Makishima: Non sono io il genio..è Swift..

 

 

Diventare onnipotente come Dio? Certo potrebbe essere interessante..ma sfortunatamente non sono intenzionato a diventare arbitro o giudice..non riesco a trovare piacevole un gioco a cui non posso partecipare..e io amo profondamente..questo gioco chiamato vita! ed è per questo che ho intenzione di parteciparvi come giocatore ancora a lungo!

Makishima

 
 



 

Per altre citazioni di Psycho Pass vai alla pagina 2


 

 
 

Condividi

Lascia un commento